Italiani Meteopatici

Le previsioni meteo sono ormai diventate quasi un assillo per gli Italiani, soprattutto per coloro che desiderano trascorrere qualche giorno di vacanza in montagna. Aumentano così i siti e le app che illustrano il tempo con simboli ed immagini, condizionando in tal modo le scelta dei nostri connazionali. Ma le previsioni meteo condizioneranno davvero la decisione sulla partenza per la montagna nel prossimo inverno 2014/15? Se le previsioni indicano brutto tempo, cosa fanno gli Italiani, partono comunque oppure no? E quale livello di fiducia gli stessi Italiani attribuiscono a queste previsioni? Skipass Panorama Turismo ha inteso indagare su questo tema, che risulta essere assai “sensibile” per l’economia turistica della Montagna Bianca Italiana, anche perché previsioni errate, che esibiscono parole come “allerta meteo”, “Minosse” o “Lucifero”, possono incidere negativamente sui fatturati delle imprese, con un vero e proprio “meteo-terrorismo”. Quasi l’80% dei nostri connazionali ricerca informazioni sulle condizioni meteo prima di partire, e di questi 6 italiani su 10 controllano diverse volte le previsioni. Di certo il dato più rilevante è quello relativo al fatto che solo il 46,2% degli Italiani dichiara di partire comunque, anche in caso di previsioni negative”. La Ricerca analizza in profondità questa tendenza.

 

Per scaricare la ricerca, inserisca i suoi dati:

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

2015-09-15T18:03:29+00:00