Il Turismo della Memoria – la Grande Guerra

In Italia i percorsi e le offerte turistiche legate alla Grande Guerra sono ancora in una fase embrionale, sebbene negli ultimi mesi – in alcuni casi anni – molte Amministrazioni Locali ed Enti Regionali si siano attivati nella promozione di questa tematica. Il “Patrimonio della Memoria”, però, può assumere una valenza turistica solo se si implementano i servizi: in caso contrario, il rischio è quello di non cogliere un’opportunità valutata, per il 2015, in oltre 5 milioni di visitatori a tali “patrimoni” ed 1 milione di presenze nelle strutture ospitali. Buona lettura.

Per scaricare la ricerca, inserisca i suoi dati:

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

2015-04-30T18:23:18+00:00