La vacanza “essenziale” – Panorama Turismo – Mare Italia 2015

Nell’estate 2015 esplode una nuova tendenza: quella dei “turisti degli estremi”, con la quale si identifica una quota crescente di Italiani che non è interessata al “tutto” ma ricerca il “solo”. Trattasi di Italiani che vogliono una vacanza al mare monoprodotto: vogliono cioè fare “solo riposo in spiaggia”, “solo attività fisica slow”, “solo soddisfazione per i propri figli”, etc. In sostanza, però, sia per gli Italiani che nell’estate 2015 ricercano una vacanza “multiesperienziale” – che rappresentano una quota di circa il 56% del totale di coloro che faranno il soggiorno principale in una località di mare – sia per quelli che ricercano il “solo”, la vacanza al mare è sempre di più un momento fortemente atteso e desiderato. Infatti, fuggire dalla quotidianità per almeno una settimana e rifugiarsi al mare è – oggi – qualcosa di “essenziale”. Il concetto di vacanza “essenziale” si traduce, quindi, in due diverse visioni, ambedue manifeste nell’estate 2015: essenziale come vacanza alla quale non si può e non si vuole rinunciare, perché ricca di esperienze; essenziale come vacanza al mare altamente focalizzata su un “estremo”, quindi su un unico, chiaro e solo elemento. Questo è il concetto di base che identifica le vacanze al mare nell’estate 2015, ma la ricerca fornisce indicazioni sui mega-trend e sulle tendenze in atto, come pure l’andamento delle destinazioni balneari italiane (il panel è composto da 113 destinazioni), i prezzi dei servizi ma anche il paniere di spesa degli Italiani ed altre interessanti indicazioni.

 

Per scaricare la ricerca, inserisca i suoi dati:

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

2015-09-11T17:58:23+00:00